Azab 100 Azitromicina

5,00

Fabbricante: Parth
Sostanza: Azitromicina
Pacchetto: 100 mg/tab. (3 tab.)

COD: 676 Categorie: , Tag:

Descrizione

Descrizione

Azab 100 (Azithromycin) è un antibiotico semi-sintetico, il primo di una sottoclasse di azalidi leggermente diversa per struttura dai macrolidi classici.

Ottenuto modificando macrolidi a 14 membri mediante inclusione dell’atomo di azoto nell’anello del lattone tra 9 e 10 atomi di carbonio, in cui l’anello si trasforma in un membro a 15 membri. Questa ristrutturazione porta ad un significativo aumento della resistenza agli acidi del farmaco – fino a 300 volte rispetto all’eritromicina.

Azione di Azithromycin

Azaluro antibatterico ad ampio spettro, batteriostatico. Comunicando con la subunità 50S-ribosomiale, inibisce il peptidtranslokazu nella fase di traduzione, inibisce la sintesi proteica, inibisce la crescita e la riproduzione dei batteri, in alte concentrazioni ha un effetto battericida. Agisce sui patogeni extracellulari e intracellulari.

indicazioni

Infezioni del tratto respiratorio superiore e del tratto respiratorio superiore causate da patogeni sensibili: faringite, tonsillite, laringite, sinusite, otite media; scarlattina ; infezioni del tratto respiratorio inferiore: bronchite polmonare (inclusa atipica, esacerbazione cronica); infezioni della pelle e dei tessuti molli: erisipela, impetigine, dermatosi secondariamente infette; Infezioni del tratto urinario causate da Chlamidia trachomatis: gonorrheal e negonoreyny uretrit, cervicitis; Malattia di Lyme (stadio iniziale), ulcera peptica e 12 ulcera duodenale associata a Helicobacter pylori (in una terapia combinata).

Effetti collaterali di Azithromycin

Ipersensibilità (incluso macrolide), insufficienza epatica e / o renale.

Dal sistema digestivo: ingestione – diarrea (5%), nausea (3%), dolore addominale (3%); 1% o meno – flatulenza, vomito, melena, ittero colestatico, transaminasi “epatica” elevata; Inoltre, nei bambini – stitichezza, diminuzione dell’appetito, gastrite; candidosi della mucosa orale.

Dal CCC: palpitazioni, dolore al petto (1% o meno).

Dal sistema nervoso: vertigini, mal di testa, sonnolenza, sordità neurosensoriale, tinnito; nei bambini – mal di testa (nel trattamento dell’otite media), ipercinesia, ansia, nevrosi, disturbi del sonno (1% o meno).

Dal sistema urogenitale: candidosi vaginale, nefrite (1% o meno).

Reazioni allergiche: eruzione cutanea, orticaria, prurito, edema angioneurotico; a / nell’introduzione – bronchospasm (il 1% o meno).

Reazioni locali: a / nell’introduzione – dolore e infiammazione al sito di iniezione.

Altro: astenia, fotosensibilità; nei bambini – congiuntivite; cambiare sapore (1% o meno).