Oxydrolone Oxymetholone

71,00

Fabbricante: Alpha Pharma
Sostanza: Oxymetholone
Pacchetto: 50 mg/tab. (50 tab.)

COD: 555 Categorie: , Tag:

Descrizione

CARATTERISTICHE

Oxydrolone ha effetti androgeni insolitamente forti. Può fornire un grande aumento di forza e massa in un tempo molto breve. Dato che ha una notevole quantità di acqua, il tipico aspetto gonfio dei muscoli. Viene utilizzato principalmente nel periodo di volume, quando agisce come un acceleratore di crescita con un forte effetto pompa e aiuta a mantenere un alto livello di forza sull’allenamento. Inoltre, ha un forte effetto rigenerativo. Molti atleti lo usano anche per proteggere le articolazioni ad alto carico.

Oxydrolone è derivato dal diidrotestosterone (DHT). Ossia, oxymetholone è essenzialmente un diidrotestosterone modificato. Altri composti del gruppo di steroidi anabolizzanti sono derivati ​​da DHT stanozololo, methenolone, drostanolone, oxandrolone e molti altri. Oxydrolone differisce da DHT con l’aggiunta di un gruppo metilico attaccato al carbonio in posizione 17, e il gruppo 2-idrossimetil è attaccato al primo atomo di carbonio sull’anello cicloalcano. Questi cambiamenti consentono all’oxymetholone di rimanere attivo nel tessuto muscolare, dove il diidrotestosterone è normalmente disposto. L’enzima responsabile della degradazione di diidrotestosterone nel tessuto muscolare è chiamato deidrogenasi 3-idrossisteroido. Con le suddette modifiche chimiche, l’enzima non reagisce con oxymetholone. Ciò consente al composto di rimanere attivo nel tessuto muscolare e fornire un effetto molto forte. Oxymetholone ha forza anabolizzanti nel valore di 320 (più di 3 volte la forza di testosterone, che ha un potere anabolico di 100 valore) .It è stato anche trovato per avere una minore resistenza androgeni (valore 45) rispetto al testosterone (valore 100 ).

Una delle caratteristiche uniche e misteriose dell’oxymetholone è che, mentre è un derivato del diidrotestosterone, ha un livello molto alto di attività estrogenica. derivati ​​diidrotestosterone non dovrebbero essere in grado di convertire in estrogeni da parte del enzima aromatasi, e quindi non causare effetti estrogenici, ma è diverso con oxymetholone. Oxymetholone è anche noto per causare eccessiva ritenzione di acqua, gonfiore, ginecomastia, e altri effetti estrogenici nel corpo, anche se non si converte in estrogen.It si crede che in alcuni tessuti agisce come un estrogeno. È necessario notare che tutti i potenziali utenti sanno che nonostante Oxymetholone è un derivato del diidrotestosterone, essi non possono aspettarsi un solido e di qualità guadagni che sono tipiche di altri derivati ​​DHT. Gli effetti estrogenici di oxymetholone non possono essere combinati per mezzo di inibitori dell’aromatasi a causa del fatto che non è in grado di convertirsi in estrogeni.

EFFETTI COLLATERALI

Oxymetholone appartiene al gruppo degli steroidi androgeni anabolizzanti con gli effetti più dannosi e molti associano direttamente questa sostanza al cancro del fegato. Può causare insufficienza epatica, che inizialmente è manifesta nei valori elevati, ma dopo l’uso prolungato di questa sostanza induce a danni al fegato. Tra gli effetti collaterali estrogenici c’è l’emergenza del ginecomatico. L’alta ritenzione di sale e acqua aumenta la pressione sanguigna. Oxymetholone ha un impatto significativo sulla riduzione della produzione di testosterone. Aumenta il numero di globuli rossi. Una parte del principio attivo viene convertita in diidrotestosterone (DHT); di conseguenza acne e perdita di capelli. Altri effetti collaterali possono essere mal di testa, nausea, mal di stomaco, vomito, insonnia e diarrea. Durante l’assunzione di oxymetholone spesso situazione paradossale si presenta quando un bodybuilder sta guadagnando peso e forza, ma non si sente particolarmente bene. Colpisce fortemente la conversione dei carboidrati in glicogeno. In caso di assunzione insufficiente di carboidrati può indurre uno stato di ipoglicemia. Maggiore livello di aggressività è attribuito ad un aumento dei livelli di androgeni e si alza ancora in applicazione simultanea di grandi dosi di testosterone. Porta a cambiamenti nei valori di colesterolo HDL (buono) e LDL (cattivo). Guadagna dalla sostanza.

I primi studi sulla tossicità oxymetholone epatica in pazienti affetti da AIDS, hanno mostrato un effetto nocivo nella dose di 40 e 80 mg, ma non in una dose di 20 mg al giorno. (Rilevamento di tossicità epatica di steroidi, tuttavia, è ora generalmente problematica perché è un campione isolato di alcuni degli oxymetholone sul gruppo di uomini anziani (65-80 anni), che ha ricevuto 50 o 100 mg di oxymetholone al giorno per 12 settimane. È stato dimostrato che in entrambi i gruppi Oxydrolone significativamente ridotto i livelli di colesterolo HDL, ma l’onere per il fegato (la misurazione dell’attività degli enzimi epatici AST e ALT) sorprendentemente verificato solo nel gruppo trattato con 100 mg / giorno, e anche in questo caso non era drammatico.

DOSAGGIO

È uno dei pochi steroidi anabolizzanti androgeni, che abusati dose è notevolmente inferiore alla cosiddetta dose terapeutica, comunemente usato nel processo di trattamento. Il foglietto illustrativo indica generalmente un dosaggio terapeutico di 1-5 mg per kg di peso corporeo. Le informazioni disponibili indicano che gli atleti a causa della elevata tossicità della sostanza per optare la dose ottimale per essere 50-100 mg al giorno. La sua emivita (emivita biologica) è di 8-9 ore. Ovviamente, solo abuso breve termine della sostanza deve essere considerata (massimo 3-5 settimane) perché i recettori che reagiscono a queste sostanze fanno solo per un breve periodo. Tuttavia, come oxymetholone causa una significativa riduzione del livello di androgeni naturali, dopo la sospensione la stragrande maggioranza dei guadagni vengono persi. La qualità PCT è quindi una necessità.

Gli atleti prendono Oxymetholone principalmente come una sostanza “starter” all’inizio del ciclo di iniezione, il cui effetto è lento (per esempio con il testosterone, nandrolone, methenolonom, boldenone) l’uso .Separate di oxymetholone non ha senso, perché i risultati sono difficilmente sostenibile. Gli studi dimostrano che la sostanza rimane nell’urina per 50-60 giorni.