Modalert 200 Modafinil

11,00

Fabbricante: Indian Brand
Sostanza: Modafinil
Pacchetto: 200 mg/tab. (10 tab.)

COD: 12051 Categorie: , Tag:

Descrizione

Modafinil (Modalert 200) è un agente del risveglio. Abituato a stare sveglio, ad essere meglio concentrato e a lavorare meglio, il modafinil è stato anche considerato un potenziatore cognitivo molto efficace che migliora il potere decisionale. Si ritiene che funzioni agendo su determinate sostanze chimiche del cervello che controllano il ciclo sonno / veglia e ha dimostrato di migliorare la veglia, la capacità di attenzione e la vigilanza.

Prima approvato per l’eccessiva sonnolenza causata dalla narcolessia nel 1998, il farmaco viene ora spesso prescritto off-label per una serie di condizioni dalla depressione alla sclerosi multipla. Alcuni ricercatori dicono che potrebbe anche essere usato con successo per trattare il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). Anche se questo non è stato ancora dimostrato.

Approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per il trattamento della narcolessia, è venduto con vari nomi di marchi ed è classificato come sostanza del Programma IV. Ciò significa che ha un potenziale relativamente basso di abuso (al contrario dei farmaci Schedule I, II e III). Anche se i ricercatori non sono ancora certi di come il modafinil abbia un impatto sul cervello, sembra che sempre più persone chiedono ai loro medici di prescrivere il droga per migliorare e migliorare le loro prestazioni cognitive. Ciò lo colloca saldamente nel regno di una “droga intelligente” contemporanea e la sua popolarità in quanto tale è in aumento.

Infatti, nel mese di agosto di quest’anno (2015), i ricercatori britannici hanno pubblicato la prima panoramica degli effetti del modafinil sulle persone non indigenti del sonno in sette anni. Hanno concluso che modafinil potrebbe essere “il primo agente nootropico farmaceutico ben convalidato” – rendendolo il primo “esempio reale” di un farmaco intelligente che può davvero aiutare con la preparazione degli esami e attività simili.

Effetti di Modafinil

Soprannominato “moda”, modafinil è diventato un farmaco intelligente di scelta per gli studenti che lo prendono per rimanere sveglio e concentrato, e per essere in grado di lavorare meglio – anche se non è concesso in licenza per questo uso, ed è spesso ottenuto illegalmente, senza un prescrizione.

Mentre non è ancora del tutto chiaro come funzioni il farmaco nel cervello, utenti e ricercatori segnalano che migliora l’attenzione, la funzione esecutiva, la memoria e l’apprendimento, e anche la creatività. Viene spesso paragonato a stimolanti come il Ritalin e l’Adderall che sono entrambi anfetamine II per il trattamento dell’ADHD. Entrambi producono generalmente un senso di euforia e sono spesso usati da individui sani per migliorare la concentrazione e concentrarsi quando studiano o lavorano su grandi progetti. Tuttavia, mentre Ritalin e Adderall sono stimolanti che aumentano i livelli di norepinefrina e dopamina nel cervello, il modafinil sembra rallentare il cervello diminuendo l’acido gamma-aminobutirrico. Ironicamente questo produce un effetto stimolante, ma non produce alcun senso di euforia.

Il recente studio britannico di cui sopra e sotto afferma che il modafinil è un “eugeroico” (un farmaco che migliora l’insonnia e rende ancora più vigile) che aumenta direttamente i livelli corticali della catecolamina nel cervello e in altri organi interni. Inoltre, indirettamente: (1) ha l’effetto di “sovraregolare” la serotonina cerebrale, l’orexina, il glutammato e anche i livelli di istamina e (2) diminuisce i livelli di acido gamma-ammino-butirtico cerebrale.

Intitolato Modafinil per il neuronhancement cognitivo in soggetti sani non addormentati del sonno: una revisione sistematica, lo studio è stato intrapreso dalla dott.ssa Ruairidh McLennan Battleday e dalla dott.ssa Anna-Katharine Brem del Dipartimento di Psicologia Sperimentale dell’Università Britannica di Oxford.

Riconoscendo che è ampiamente usato “fuori prescrizione” ai fini del potenziamento cognitivo, i due ricercatori affermano che il desiderio di migliorare la funzione esecutiva è l’obiettivo principale di molti utenti. Più specificamente, affermano che gli utenti scoprono di essere in grado di selezionare e manipolare le informazioni e di utilizzarle per escludere informazioni irrilevanti e concentrarsi su ciò che è necessario, iniziando e costruendo piani di azione complessi.

Esperienza utente

Un numero crescente di studenti che hanno bisogno di imparare molto rapidamente lo giuro su modafinil, dicendo che dà loro la possibilità di lavorare di più, più a lungo. Varie esperienze sono state condivise. Un utente che prende il farmaco cinque giorni a settimana quando studia dice che lo fa “sentire come una macchina ben oliata” per circa cinque ore. Un altro dice che trova che può digitare molto più velocemente. Uno afferma che il suo cervello è a “livello ninja”. Altri dicono che lo prendono perché il loro livello di concentrazione migliora radicalmente e questo si traduce in buoni risultati d’esame.

Ricerca negli effetti di Modafinil

Sin dalla sua comparsa sul mercato medico, il modafinil è stato riconosciuto come un farmaco che aumenterà le “prestazioni cognitive” in persone normali, giovani e sane che sono state private del sonno. Ciò ha portato a un numero considerevole di studi di ricerca volti a saperne di più sui suoi effetti sull’apprendimento, sull’acquisizione di conoscenze e sulla comprensione in generale. Mentre i risultati variano, in genere gli studi sostengono che il modafinil migliora le prestazioni cognitive e meta-cognitive.

I primi studi hanno mostrato che il modafinil aveva un profilo clinico simile a diversi stimolanti convenzionali, incluso il metilfenidato, un farmaco sintetico utilizzato per migliorare l’attività mentale nelle persone affette da ADHD. Ciò ha portato alla scuola di pensiero che modafinil potrebbe anche essere usato per trattare l’ADHD.

Un primo studio britannico, pubblicato nel 2002, ha valutato questa idea utilizzando un numero di test neuropsicologici su 60 uomini giovani e sani. I partecipanti dovevano assumere dosi da 100 mg o 200 mg di modafinil prima di eseguire test specifici volti a testare la memoria e l’attenzione. I risultati hanno confermato i risultati degli studi precedenti.

Un altro studio britannico ha avuto risultati abbastanza diversi e ha dimostrato che quando venivano somministrate dosi singole piuttosto grandi (300 mg) a soggetti adulti sani, privati ​​del sonno, tendevano a sovrastimare le proprie capacità cognitive e diventare fiduciosi. Uno studio di ricerca canadese pubblicato nel 2004 si è concentrato su questo risultato nel proprio studio e ha rilevato che la tendenza non era significativa. Piuttosto, il modafinil è migliorato, non solo i livelli di affaticamento, ma anche i tempi di reazione, la vigilanza e la motivazione.

Uno studio britannico pubblicato nel 2003 riportò diversi risultati, affermando che piuttosto che influenzare la funzione cognitiva, il modafinil aveva un maggiore impatto sull’umore. Come lo studio canadese, questi ricercatori hanno esaminato gli adulti che non erano privati ​​del sonno, ma hanno somministrato dosi molto basse di modafinil (100 mg e 200 mg) e hanno anche riscontrato che l’umore (compresa l’ansia e l’aggressività) era influenzato, in particolare quando le dosi più piccole sono stati dati.

Un altro studio pubblicato nel 2004 ha coinvolto anche persone di mezza età (di età compresa tra 50 e 67 anni) che non erano private del sonno. È interessante notare che non c’erano molte prove di aumento delle prestazioni cognitive, suggerendo che si tratta di un farmaco intelligente che è più efficace in un’età molto più giovane.

Ancora un altro studio britannico pubblicato nel 2005 ha scoperto che gli effetti cognitivi di modafinil potrebbero dipendere dal QI dell’utente. I ricercatori hanno fatto una serie di test su volontari sani studenti universitari da due a tre ore dopo aver preso il farmaco, e hanno rilevato che l’attenzione generalmente sostenuta è stata migliorata in termini di velocità e vigilanza. Tuttavia hanno scoperto che alcune risposte erano più lente negli studenti che avevano testato un QI “basso” e che gli studenti più brillanti ne hanno tratto beneficio. Hanno anche concluso che il fatto che modafinil prevenisse la sonnolenza era un fattore importante.

Un altro pubblicato lo stesso anno (2005) è stato inconcludente, con i risultati mostrati dai 60 studenti sani di età compresa tra i 19 ei 22 anni che vanno dall’insignificante efficacia all’abilitazione delle prestazioni.

Ricercatori statunitensi che studiano un gruppo più piccolo di adulti sani hanno somministrato modafinil ad alcuni partecipanti e d-amfetamina ad altri. Hanno valutato gli effetti soggettivi e le prestazioni cognitive prima e 30 minuti dopo che i farmaci erano stati somministrati, e poi ogni ora per cinque ore. Nel rapporto di studio pubblicato nel 2007, entrambi i farmaci hanno avuto un effetto simile e sono stati trovati per aumentare le prestazioni negli adulti sani che non sono stati privati ​​del sonno.

Lo studio 2015 di Battleday e Brem ha esaminato in modo specifico l’uso del modafinil per “neuroenhancement cognitivo” in persone che erano sane e non private del sonno. I ricercatori hanno considerato quanti più studi potevano individuare (24 in totale) per un periodo di 15 anni (gennaio 1990 fino a dicembre 2014). Hanno trovato quello degli studi che hanno utilizzato i modelli di test di base (che ha fatto la maggior parte degli studi precedenti):

La maggior parte indica che il modafinil migliora la “funzione esecutiva”.
La metà ha mostrato miglioramenti nell’attenzione, nell’apprendimento e nella memoria.
Alcuni hanno riportato un “pensiero creativo divergente” compromesso.
Negli ultimi anni gli studi hanno utilizzato test più complessi e, quando sono stati utilizzati, hanno scoperto che il modafinil ha costantemente prodotto un miglioramento dell’attenzione, della funzione esecutiva e dell’apprendimento. Inoltre, questi studi successivi non hanno indicato alcuna evidenza significativa di effetti collaterali (vedi sotto).