Modafin Modafinil

47,00

Fabbricante: Alpha Pharma
Sostanza: Modafinil
Pacchetto: 200 mg/tab. (30 tab.)

COD: 569 Categorie: , Tag:

Descrizione

Altro su MODAFINIL

Creato negli anni ’70 in Francia, Modafinil (il nome generico, venduto negli Stati Uniti con il marchio “Provigil”) deve essere prescritto da un medico ed è il trattamento di scelta per i pazienti affetti da disturbi del sonno narcolessia o apnea del sonno . Nell’uso off-label come farmaco intelligente, è una nota soluzione “stay awake” utilizzata per combattere la fatica da medici di E.R., studenti universitari ossessionati dallo studio e personale militare. Gli atleti sono stati nominati dai media come utenti di Modafinil, compresi i Barry Bonds del baseball, che hanno usato Modafinil insieme a ormone della crescita umano e steroidi anabolizzanti.

L’Agenzia mondiale antidoping ha elencato Modafin come sostanza proibita nel 2004. In genere questo farmaco intelligente è stato utilizzato dagli atleti per prolungare le sessioni di allenamento e aumentare le prestazioni generali. Negli Stati Uniti, la FDA ha dichiarato Modafinil una sostanza controllata di IV schedulazione e illegale da importare senza prescrizione medica, con un limite di sole 50 dosi.

[Per la cronaca: Jesse ha acquistato i farmaci del Soggetto del test (non Provigil, ma il Modafin generico) da banco in Messico, e l’esperimento è stato eseguito in Tailandia, quindi Smart Drug Smarts rimane al 100% conforme a tutte le leggi – per quanto puoi dimostrarlo!]

IL TEST SOGGETTO AL “VIRGIN BRAIN”

All’anonimo Test Subject (“TS”) viene somministrata una dose da 200 mg di Modafin poco prima delle 11:00 (una singola pillola è in genere da 100 mg o 200 mg), e Jesse controlla con lui per tutta la giornata per apprendere gli effetti e l’esperienza soggettiva per un primo utente del tempo. Fortunatamente, la TS era una personalità piuttosto loquace e aveva molto da dire:

“Mi sono sentito abbastanza impegnato con il mio lavoro”, ha detto TS quando gli è stato chiesto di descrivere come si sentiva sotto l’influenza di Modafinil. Jesse suggerisce che se gli ascoltatori dovessero prendere Modafin come spinta alla produttività, sarebbe una buona idea pre-pianificare il lavoro che intendono coinvolgere, altrimenti potrebbero correre il rischio di investire energia in compiti che non valevano la pena maggiore attenzione che Modafinil fornisce. “Una volta che hai già preso il farmaco [e tutto sembra più degno di attenzione], perdi la capacità di prendere decisioni con il tuo livello di interesse di base.”

Quando a TS è stato chiesto se avrebbe notato qualche differenza notevole nel suo comportamento, se gli fosse stata somministrata una dose a sua insaputa, ha detto “Supponevo che mi stavo sentendo bene.” Ha continuato a descrivere come la sua giornata è stata produttiva – con distrazioni meno comuni come l’urgenza di controllare la posta elettronica o Facebook – ma non c’erano stati effetti collaterali evidenti, solo un buon feeling generale e concentrazione per il suo lavoro.

A differenza degli eccitanti stimolanti come la caffeina o la cocaina, Modafin sembra promuovere la veglia senza nervosismi, ansia, un battito cardiaco o cambiamenti comportamentali aggressivi. E a differenza di Adderall, noto anche per fornire un’eccezionale concentrazione mentale, non ci sono conseguenze negative per la salute. Inoltre non vi è alcun picco di dopamina (la dopamina è il neurotrasmettitore primario di “ricompensa” del cervello), quindi Modafinil non è considerato potenzialmente avvincente. Tuttavia, come farmaco relativamente nuovo, i pazienti non hanno assunto Modafin abbastanza a lungo da essere compreso per i suoi effetti a lungo termine (o il meccanismo interno con cui fa ciò che fa).

L’emivita di Modafin nel corpo è di 15 ore – significativamente più lunga di molti farmaci, quindi quelli che la assumono devono prepararsi a lungo prima che i normali livelli di sonnolenza ritornino. Il farmaco correlato Armodafinil, venduto con il marchio Nuvigil, è un combattente addormentato ancora più forte ed è anche prescritto.

TITOLO DELLA NEUROSCIENZA DELLA SETTIMANA: CONSIGLI PER MANTENERE LA SALUTE COGNITIVA

Vuoi mantenere la tua cognizione in perfetta forma? Harvard ha alcuni consigli per te.

Sii uno studente che vive per tutta la vita. Mai smettere di imparare. Se non lo usi [il tuo cervello], risulta che PERDEREMO.
Cola il tuo cervello. Spingi i limiti con il tuo pensiero e apprendimento. Non è abbastanza per imparare passivamente nuove informazioni; impari le cose in modo complesso, ti senti mentalmente messo alla prova.
Mettiti a disagio. La routine è il nemico del tuo cervello. Il cervello conserva la sua cognizione costruendo e ricostruendo continuamente connessioni tra le sue cellule. Esci dalla tua routine e prova qualcosa di difficile. Il tuo cervello sarà migliore per questo.
Sii social. L’isolamento è un altro nemico per il tuo cervello sano. L’attività sociale e l’interazione mantengono il cervello sano, ed è qualcosa che spesso cade lungo la strada in una vita successiva – specialmente per gli anziani che tendono a vivere da soli o in disparte dai membri della famiglia. Rimanere social ti manterrà mentalmente (e probabilmente emotivamente) in una posizione migliore per l’invecchiamento.